di e con Gek Tessaro

 

teatro disegnato

 

Chi non ha mai sognato da bambino di guidare una ruspa?

Partendo da questo ricordo Gek Tessaro, illustratore e autore di libri per l’infanzia insignito di numerosi riconoscimenti, tra cui due Premi Andersen, ha scelto come protagonisti del suo più recente spettacolo coloratissimi macchinari, camion, betoniere e soprattutto una ruspetta entusiasta e curiosa che si fa tante domande: come nasce un lago? e le montagne? e perché succede questo?
Ne viene fuori una storia surreale e poetica, ricca di metafore, che incanta grandi e piccini grazie alla particolare tecnica utilizzata per raccontarla: un “teatro disegnato”, inventato dallo stesso Tessaro, in cui la narrazione orale viene accompagnata da immagini, create dal vivo con acquarelli, chine, sabbie colorate, scandite dalla musica e proiettate su uno schermo grazie a una lavagna luminosa.