La vera storia del rinoceronte di Dürer

 

di e con Giorgio Scaramuzzino
illustrazioni dal vivo Gek Tessaro

 

teatro d’attore, disegni animati dal vivo

 

Avete presente la xilografia del rinoceronte di Dürer?
E’ famosa in tutto il mondo perché per secoli è stata l’unica iconografia dell’esotico animale, riprodotta su dizionari ed enciclopedie. Il rinoceronte ritratto era arrivato in Portogallo da una colonia africana, esibito a Corte come un prodigio e poi inviato in dono dal Re del Portogallo al Papa. Ma prima che il rinoceronte fosse imbarcato, un pittore riuscì a ritrarlo, il disegno arrivò in Germania e qui il famoso pittore e incisore  Albrecht Dürer elaborò la xilografia che rese celebre il rinoceronte.

Partendo da questi fatti storici, Giorgio Scaramuzzino ha immaginato le avventure del piccolo rinoceronte Ganda e del ragazzo che lo accompagna nel fortunoso viaggio dall’Asia al Portogallo. Le vicende di Ganda sono narrate come una fiaba, coinvolgendo i bambini in un gioco teatrale, mentre contemporaneamente Gek Tessaro crea una serie di disegni animati dal vivo e proiettati su un grande schermo, che ci permettono di seguire Ganda dall’Asia all’Europa, in un turbinoso mondo di mari in tempesta.