liberamente ispirato alla fiaba di Hans Christian Andersen

di e con Silvano Antonelli

scenografia Elisabetta Ajani
disegno luci Sasha Cavalli
videoproiezioni Francesca Ventura

produzione Compagnia Teatrale Stilema

 

scuola dell’infanzia e primaria

3-9 anni

 

 

Essere uguali. Essere diversi. Cosa ci fa sentire a posto oppure in difetto rispetto a “come si dovrebbe essere”? Davanti agli stereotipi di efficienza e bellezza che la nostra società ci ostenta di continuo è facile sentirsi a disagio: basta portare gli occhiali, o metterci un po’ più degli altri a leggere una frase, o avere la pelle un po’ più scura o un po’ più chiara, o far fatica a scavalcare un gradino con la sedia a rotelle…
Tra papere con gli occhiali, strumenti musicali, divertenti e poetiche suggestioni, Silvano Antonelli utilizza la fiaba di Andersen per parlare di un tema che tocca tutti noi: come costruirsi un’identità accettando le proprie differenze e unicità. Fondamentale nel processo creativo dello spettacolo il dialogo con ex bambini che hanno dovuto superare particolari difficoltà per trasformarsi in cigni.

 

#diversità #differenze #andersen

 

biglietti 6 euro
info e prenotazioni  010 6592 220  scuola@archivolto.it