La diversità spiegata ai bambini

tratto dal libro Una bella differenza
di Marco Aime

drammaturgia, regia e interpretazione
Giorgio Scaramuzzino

9-13 anni

scuola primaria e secondaria di 1° grado
Abbiamo i nasi diversi, perché? Abitiamo in case diverse, perché? Preghiamo un dio diverso, perché?
Le migrazioni da un paese all’altro, pur con il loro carico di tensioni internazionali, stanno disegnando nella nostra società nuovi scenari, fecondi di immagini diverse e scambi di idee. La differenza ha profonde radici storiche e culturali ed è il frutto delle risposte che gli uomini hanno saputo dare ai differenti habitat con cui si sono trovati a convivere. Accettare chi è diverso da noi per lingua, religione, abitudini culturali e sociali è la chiave che potrà permettere alla nostra società multietnica di svilupparsi felicemente. Accostando l’analisi dell’antropologo Marco Aime a storie e aneddoti di paesi lontani e vicini, Giorgio Scaramuzzino spiega a misura di bambino come la diversità sia una ricchezza e non qualcosa di cui avere paura.

#società  #integrazione  #bambini

 

biglietti 6 euro
info e prenotazioni  010 6592 216  scuola@archivolto.it