stagione insieme 1718

COME ORIENTARSI NELLA SCELTA DEI NUOVI ABBONAMENTI

 

La stagione congiunta del Teatro dell’Archivolto con il Teatro Stabile propone una serie di abbonamenti formulati per permettere a un pubblico ampio ed eterogeneo di vedere gli spettacoli a prezzi estremamente accessibili. Proviamo qui di seguito a darvi alcune indicazioni utili per orientarvi nella scelta dell’abbonamento più adatto alle vostre esigenze.

 

Il cartellone della stagione INSIEME 17/18 presenta 60 titoli, programmati in 4 sale (Teatro Gustavo Modena, Sala Mercato, Teatro della Corte, Teatro Duse). All’interno di questo cartellone ci sono 54 spettacoli in abbonamento.
E’ un’offerta ricca e variegata con spettacoli scelti tra le migliori propostenazionali e internazionali e tantissimi artisti di rilievo – Alessandro Gassmann, Gabriele Lavia, Claudio Bisio, Eros Pagni, Silvio Orlando, Neri Marcorè, Fausto Paravidino, Ascanio Celestini, Valerio Binasco, Emma Dante, Elisabetta Pozzi, Alessandro Baricco, Rafael Spregelburd, Marcial Di Fonzo Bo, Virgilio Sieni, Franco Branciaroli, Gioele Dix, Umberto Orsini, Lella Costa, solo per citare alcuni nomi.

COME SCEGLIERE L’ABBONAMENTO PIU’ ADATTO?

Per prima cosa, tenete presente che è in corso la promozione INSIEME CONVIENE L’ESTATE: sino al 21 luglio gli abbonamenti a 8, 10, 12, 15, 20 spettacoli e l’abbonamento a 10 spettacoli per i giovani sotto i 26 anni sono proposti a prezzi incredibili.

8 euro anziché 25 è quanto pagherete per vedere uno spettacolo in primo settore se acquistate l’abbonamento 20 Eventi con la promozione (ma anche acquistando gli abbonamenti con un minore numero di spettacoli si sale sino a un massimo di 12,50 a spettacolo con l’abbonamento a 8 spettacoli). Insomma, il risparmio è ineguagliabile.

Per scegliere il taglio di abbonamento più adatto a voi dovrete ovviamente studiare un po’ il programma e capire quanti sono gli spettacoli che volete vedere. Potrete scegliere tra tutti i titoli in abbonamento presentati nelle 4 sale ma con gli abbonamenti da 8 titoli in su avrete un piccolo vincolo legato agli spettacoli di produzione: dovrete sceglierne almeno due tra Il nome della rosa, Spoon River, L’esecuzione, M come Méliès, Night Bar.

Se 8 spettacoli sono un numero troppo alto rispetto agli spettacoli che vi interessano, potete acquistare l’abbonamento 6 online, in vendita dal 18 settembre sui siti vivaticket.it e happyticket.it: costa 84 euro e dà accesso a 6 spettacoli in primo settore, quindi pagate 14 euro per spettacolo anziché 25 e in più non avrete il vincolo della scelta dei due spettacoli di produzione, che non è previsto per gli abbonamenti sotto gli 8 spettacoli.

Se avete meno di 26 anni a settembre avrete a disposizione anche un abbonamento Giovani a 5 spettacoli al costo di 45 euro (9 euro a spettacolo in primo settore) e se siete studenti universitari l’ancora più conveniente abbonamento 6 all’università, 6 spettacoli 45 euro, da scegliere in totale libertà.

Tutti questi abbonamenti sono nominativi al portatore, cioè possono essere utilizzati solo da una persona per volta. Dal 18 settembre saranno in vendita anche le Carte libere a consumo da 6 ingressi (135 euro nel primo settore, 90 euro nel secondo) e a 12 ingressi (240 euro in primo settore e 162 euro in secondo settore).

13,50 euro è ciò che pagherete in secondo settore per uno spettacolo con la Carta libera a 12 ingressi. Il risparmio è minore rispetto agli abbonamenti nominativi ma la libertà di utilizzo è totale: gli ingressi possono essere utilizzati da più persone, nella stessa sera o in sere diverse, senza alcun vincolo nella scelta degli spettacoli.
E per chi è all’Università è disponibile la Carta I giovedì dell’Università, 10 ingressi 70 euro.

Per capire l’effettiva convenienza degli abbonamenti proposti vi ricordiamo che i biglietti singoli costano 25 euro in primo settore, 17 euro in secondo settore e 12 euro in primo o secondo settore per i giovani sotto i 26 anni. Nella Sala Mercato il posto è unico (biglietto 25 euro) ma si può avere accesso agli spettacoli sia con gli abbonamenti di primo che di secondo settore (oltre che naturalmente con le Carte libere).

Infine, due parole sulla scelta degli spettacoli.  Dato il numero di repliche maggiore, e il ventaglio di titoli più ampio, sarà più semplice trovare posto (inoltre il Teatro della Corte ha ben 1000 posti). Chi si abbona d’estate potrà usufruire di una prelazione sulla scelta degli spettacoli dall’11 al 16 settembre: potrete, cioè, scegliere in quei giorni gli spettacoli che vi stanno a cuore. Sarà importante affrettarsi se i titoli che vi interessano sono programmati nella Sala Mercato (la più piccola tra Corte, Duse e Modena) o hanno solo 1 o 2 repliche, ma niente vi impedisce di rimandare le vostre scelte più a ridosso degli spettacoli, se siete preoccupati del fatto che per ogni spettacolo scelto sarà consentito solo un cambio di data (pagando un supplemento di 1 euro) ma non sarà possibile cambiare spettacolo.

Vi diciamo tutto questo perché ci teniamo che l’acquisto di uno dei nostri abbonamenti si riveli per voi un investimento il più possibile vantaggioso.

Se avete bisogno di consigli o ulteriori informazioni, noi siamo sempre a vostra disposizione.
Chiamateci al numero 0106592220 o allo 0106592201, scriveteci su promo@archivolto.it, passate in biglietteria.
FIDATEVI DI NOI, INSIEME TROVEREMO LA SOLUZIONE GIUSTA PER VOI

 

 

Organizza il tuo evento nei nostri spazi

Location uniche e prestigiose per eventi di lavoro e convegni, un palco perfettamente attrezzato per ogni tipo di manifestazione culturale