età consigliata 8-13 anni
teatro di narrazione

Ispirato a un fatto di cronaca, lo spettacolo racconta l’infanzia negata nei territori di guerra.
Talal ha otto anni e vive in una terra devastata, dove manca tutto – le scuole, il cibo, l’acqua potabile – ma resiste la speranza di un futuro migliore. Ogni tanto riesce a recarsi in un piccolo zoo dove un guardiano dal cuore generoso accudisce gli ultimi animali rimasti. Quando l’ennesimo bombardamento si porta via anche una zebra a cui il bambino è particolarmente affezionato, il guardiano, per evitargli il dolore della perdita, decide di dipingere un asino a strisce bianconere, esattamente ciò che fece il direttore dello zoo di Gaza nel 2009.
Lo spettacolo è un’occasione per riflettere su quello che ancora resta da fare per proteggere e tutelare i protagonisti del nostro futuro. Alle vicende di Talal, infatti, fanno da contrappunto gli articoli della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza del 1989, letti direttamente dai bambini grazie a un gioco teatrale.
per informazioni scuola@archivolto.it   010 6592 216/ 214